Crea sito

23 gennaio 1945- I fascisti fucilano 11 partigiani al Poligono di tiro del Martinetto

23 Gennaio 1945 (To)-L’eccidio del Poligono di tiro del Martinetto.

Dopo l’occupazione nazifascista seguita all’armistizio dell’8 settembre 1943, il poligono di tiro del Martinetto viene scelto a Torino dalla Repubblica Sociale Italiana come luogo per l’esecuzione delle sentenze capitali: oltre sessanta partigiani e resistenti vi trovano la morte.

 

Il 23 gennaio 1945, al Martinetto, vengono fucilati tre ragazzi su sentenza del Tribunale militare straordinario che li condanna a morte per aver favorito e aiutato la fuga di prigionieri inglesi fuggiti dai campi di prigionia fascisti. Insieme a loro sono fucilati altri otto partigiani condannati a morte per appartenenza a bande partigiane.

Elenco delle vittime decedute

Barbero Orazio,nato il 09/10/1925,a Torino,To,1 brg gap
Cibrario Bruno,nato il 26/08/1923,a Torino,To,2 sett 9 brg
Del col Dino,nato il 16/07/1925,a Fiume veneto,Pn,2 sett 9 brg
Duo’ Amerigo,nato il 17/07/1923,a Villanova marchesana,Ro,7 div gl
Ferreira Pietro,nato il 03/08/1921,a Genova,Ge,Comando generale gl
Martino Enrico,nato il 25/12/1925,a Alba,Cn,1 sett sap
Mesi Ulisse,nato il 06/08/1924,,,
Migliavacca Luigi,nato il 02/11/1925,a Moasca,At,105 brg garibaldi
Moncalero Giovanni,nato il 19/08/1919,a Cuneo,Cn,7 brg sap de angeli
Savergnini Gino Luigi,nato il 19/08/1916,a Soncino,Cr,1 div garibaldi
Zumaglino Giovan Battista,nato il 28/08/1899,a Ivrea,To,19 brg giambone 1 div lanfranco garibaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.