Crea sito

Addio al partigiano Fufo “Mario Aresi” è morto l’ultimo eroe della 53esima Garibaldi

Addio al partigiano Fufo “Mario Aresi” è morto l’ultimo eroe della 53 esima  Garibaldi

Era probabilmente l’ultimo componente in vita della 53esima Brigata Garibaldi (guidata da Giovanni Brasi, il comandante Montagna), che operò negli anni della lotta partigiana nell’area del Sebino, in Val Cavallina e sui monti della Val Gandino, dove avvennero anche i tragici fatti della Malga Lunga il 17 novembre 1944.

Abitava a Gazzaniga, ma era originario di Fiorano al Serio. Veniva da una famiglia di antifascisti. Il fratello gemello Primo, nome di battaglia “Tommix”, era entrato con lui nella 53esima a Maggio del 1944. Un altro fratello, Carlo, si aggregò ai partigiani a soli 15 anni, nell’aprile 1945.

Mario Aresi entrò nella 53esima brigata Garibaldi con il nome di battaglia di “Fufo”. Partecipò all’azione dell’11 luglio a Gandino, in cui furono uccisi i partigiani Giovanni Cazzaniga “Maistrak” e Tolmino Fontana “Magnanino”. Aresi riuscì a salvarsi dall’imboscata fascista scappando sui tetti e rimanendo ferito.

Ad Agosto il rastrellamento seguito all’aviolancio di Cadorna sul monte Sparavera lo spinse ad aggregarsi, con il nome di battaglia “Tarzan”, alla brigata “Camozzi”, guidata da Bepi Lanfranchi.

Partigiani-della-Camozzi-

Il funerale sarà celebrato venerdì 1° marzo alle 15 nella parrocchiale di Gazzaniga partendo in auto dalla Casa del commiato.

Addio eroe della resistenza.Bella ciao Partigiano della libertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.