Crea sito

Contesta Salvini a Reggio Calabria,i leghisti la coprono di insulti .

Parole pesanti, insulti osceni, e spintonamenti.E’ successo a Reggio Calabria dove una donna  voleva protestare contro l’ex ministro per la fine del modello Riace, avvenuta quando Salvini era Ministro dell’interno

Contro la donna sono partiti gli insulti dei presenti, in particolare da un’altra donna, come si vede nel video di Noi di Calabria, che le urla: «Drogata di merda, cocainomane, cessa, comunista, fatti una pera, vatti a ricoverare.

La contestatrice, riporta Repubblica, voleva protestare il suo dissenso contro l’ex ministro dell’Interno per il caso Riace, la città dell’ex sindaco Mimmo Lucano a lungo considerato simbolo di un nuovo modello di accoglienza e integrazione dei migranti. Fuori dalla sala in cui si svolgeva l’assemblea, era in corso un flash mob delle Sardine reggine, che in circa 300 si sono radunate organizzando un Nutella party.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.