Crea sito

Donne in vetrina per attirare turisti “La proposta shock del consigliere leghista”

Mettere in vetrina le donne “come se fossero oggetti da attrazione”, ecco la proposta di Roberto Salvini consigliere leghista nella regione Toscana.
Nella seduta della commissione sviluppo economico di mercoledì scorso, ha detto: “Se mezza Europa ci investe in quell’indirizzo lì … Sono stato vent’anni alle fiere in Germania. In Olanda è uguale, in Francia è uguale: troviamo le donne in vetrina. È turismo anche quello, c’è la gente così, se no non ci starebbero”.“

La reazione del web è stata immediata dopo che Monia Monni ha  postato il video sul suo profilo Facebook denunciando il vergognoso fatto accaduto .

Avrebbe dovuto chiedere SCUSA e invece RILANCIA! Offende le donne e aggiunge anche una stoccata omofoba!
Mentre l’ex Ministro leghista Gian Marco Centinaio chiede su Twitter chiarimenti, la Lega Toscana INVOCA LA CENSURA del video che ho pubblicato. Si rassegnino: era mio dovere denunciare questa VERGOGNA! scrive Monia Monni


„”E’ una proposta aberrante. Leggo che un consigliere della Lega propone una Toscana a luci rosse per favorire il turismo, mettendo le donne in vetrina. Se vuoi ritrovare altri modi per definire ciò che è destra e ciò che è sinistra nel nostro Paese, basta verificare il consenso e il dissenso che l’interlocutore esprime verso la legge Merlin, che chiude le case di tolleranza e introduce i reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione”. “  Ha dichiarato il Presidente della Regione Toscana

Le frasi del consigliere regionale toscano della Lega Roberto Salvini qualificano da sole chi le pronuncia. Stupisce che la Lega non abbia detto apertamente e con nettezza che posizioni come quelle sono inaccettabili per chi rappresenta le istituzioni: tutto quello che ha detto Roberto Salvini (in commissione e nella sua intervista oggi) impone un’automatica presa di distanza e una condanna dura e netta”. E’ quanto afferma in una nota la senatrice del Pd Caterina Biti.

“Io sono molto contrario a questo pensiero aberrante espresso dal consigliere leghista. Tuttavia, per il principio di parità uomo-donna, in vetrina nudo propongo che intanto cominci lui”. Queste le parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.