Crea sito

Fecero i saluti romani in consiglio comunale a Cogoleto:denunciati per apologia di fascismo

Nella mattinata di oggi il nostro Gruppo Consiliare ha presentato formale denuncia all’autorità giudiziaria nei confronti dei tre consiglieri comunali del comune di Cogoleto (GE) che si sono resi protagonisti di un gravissimo gesto durante un’assemblea del loro Consiglio Comunale.
I tre consiglieri hanno espresso il loro voto, rispetto uno dei punti all’ODG, utilizzando il saluto nazi-fascista. Gesto di una gravità inaudita in quanto realizzato durante un impegno istituzionale e, oltretutto proprio il 27 gennaio, il giorno “della Memoria”.
Come cittadini e come membri di una istituzione pubblica crediamo che tali gesti non debbano più essere tollerati e che soltanto attraverso il ricorso alle autorità preposte si possa ottenere quella giustizia che la memoria di oltre 12 milioni di morti ci chiede.

E’ quanto scritto sulla pagina ufficiale di Facebook  del gruppo consiliare del centro sinistra di Londa dopo i fatti accaduti durante la seduta del consiglio comunale di Cogoleto che ha visto  i consiglieri Biamonti, Amedei e Siri, fare il saluto romano .
Un gesto considerato gravissimo dal sindaco e dalla maggioranza di centrosinistra, ancor più grave perchè il – 27 gennaio – era il giorno in cui si ricordano le vittime della Shoah nazista. Una ricorrenza che, evidentemente, non ha dissuaso i politici locali dai loro intenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.