Crea sito

Qudurbag nella zona orientale di Qamishli :Ucciso un bambino di undici anni dai bombardamenti turchi, ferita gravemente la sorella a una gamba

Qudurbag nella zona orientale di Qamishli In Siria  :Ucciso un bambino di undici anni dai bombardamenti turchi, ferita gravemente la sorella a una gamba.

Due civili sono stati uccisi e altri tre feriti giovedì quando le forze turche hanno bombardato la città curda di Qamishli in Siria. Tra quelli uccisi nel bombardamento c’era un ragazzo di 11 anni.

La Turchia ha continuato a bombardare città e villaggi lungo il suo confine condiviso con la Siria nell’ambito dell’operazione Peace Spring, iniziata mercoledì. Il ragazzo di 11 anni,soccorso dalla Red Crescent Society come Mohammed Yousef, è stato ucciso giovedì scorso durante un bombardamento turco nell’area di Qudurbag, nella zona est di Qamishli, hanno riferito ai vicini di casa al  giornalista dell’agenzia Rudaw.

La sorella di otto anni di Mohammed, soccorsa dalla Mezzaluna Rossa che si chiama Sara Yousef, è stata gravemente ferita nell’attacco, i medici hanno dovuto amputare la gamba destra.

Attenzione immagini forti

 

Anche la madre dei bambini è stata ferita nell’attacco. I vicini hanno detto che un’altra donna senza nome è stata uccisa vicino alla loro casa mentre tornava dal mercato. Anche suo figlio, Ahmed Abdullah, 35 anni, è rimasto ferito.Vivian Fatah, corrispondente di Rudaw, è andata all’ospedale di Salam, dove Sara viene curata.

“Una granata ha colpito la loro casa. Di conseguenza il ragazzo è morto e non sappiamo cosa sia successo alla ragazza. Sono i figli di mio fratello ”, ha detto la zia dei bambini a Rudaw nella sala d’aspetto dell’ospedale. Mohammed era già morto quando è arrivato in ospedale, un medico ha detto al giornalista di Rudaw. Sara ha subito un intervento chirurgico.“Quando l’hanno portato qui, era già morto. Le schegge di artiglieria gli erano penetrate nel cuore ”, ha detto  il dottore di Mohammed.“Alla sorella … è stata tagliata la gamba destra. Ci sono fratture nella gamba sinistra a causa di schegge di artiglieria. Abbiamo fatto un intervento chirurgico per lei e vedremo cosa succede.

Il reporter di Rudaw si è recato  sul luogo dell’attacco e parlò ai residenti.

“Era questa casa. I bambini erano fuori a giocare. Poi il proiettile è caduto, martirizzando il ragazzo e staccando via la gamba della ragazza “, ha detto a Rudaw un vicino di casa.La gente del posto ha detto che un’altra donna è stata uccisa vicino a casa sua mentre tornava dal mercato. Anche suo figlio, Ahmed Abdullah, 35 anni, è rimasto ferito.  Il reporter di Rudaw ha dovuto interrompere la discussione con i residenti quando sono ripresi i bombardamenti turchi. il bambino  era  tra gli otto civili uccisi e 14 feriti negli attacchi turchi attraverso la Siria nordorientale solo giovedì, secondo la Mezzaluna Rossa curda. Questo porta il totale a 11 civili morti e 34 feriti da quando l’offensiva è iniziata mercoledì.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, 10 civili sono stati uccisi dall’inizio dell’operazione turca.

L’operazione della Turchia è entrata alla sua terza giornata venerdì con ulteriori bombardamenti su Tel Abyad e Sari Kani.

 

Il corrispondente di Rudaw ha visto i residenti di Sari Kani fuggire in salvo, lasciando indietro i loro averi.

Gli abitanti di Sari Kani se ne andarono con le loro cose – temendo che i delegati siriani sostenuti dalla Turchia saccheggiassero le loro case.Secondo l’ agenzia di stampa Hawar , i media vicini all’autorità curda al potere nel nord-est della Siria, un civile è stato ucciso e un altro ferito nel bombardamento turco nel villaggio di Tel Halaf a Sari Kani.L’agenzia ha anche registrato l’infortunio di quattro civilinella campagna di Tel Abyad.

Le forze democratiche siriane (SDF) hanno riferito all’agenzia che i suoi combattenti avevano ucciso più di 100 miliziani siriani sostenuti dalla Turchia a Sari Kani e ne avevano presi nove come prigionieri giovedì notte. Questo non può essere verificato indipendentemente.Il ministero della Difesa turco ha confermato la morte del primo soldato turco finora nell’operazione venerdì mattina.

Il ministero ha anche affermato che le forze turche hanno “neutralizzato” 277 combattenti curdi . Il ministero della Difesa turco ha usato la parola neutralizzare per riferirsi a quelli uccisi, feriti o rimossi dal campo di battaglia.

Mercoledì il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato l’inizio della sua offensiva militare a lungo minacciata contro le forze curde via Twitter.Ha sottolineato che l’operazione è progettata per colpire le Unità di protezione popolare curda (YPG) e non comprometterebbe gli sforzi per sconfiggere i resti dell’ISIS.La Turchia vede l’YPG, che costituisce la spina dorsale dell’SDF, come il ramo siriano del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK).

Il PKK ha combattuto una guerra di guerriglia lunga decenni con lo stato turco per maggiori diritti culturali e politici per i curdi in Turchia.L’amministrazione autonoma curda della Siria settentrionale ha visto la presenza americana come garanzia contro l’attacco turco. Il comandante principale della SDF Mazloum Kobani Abdi ha definito la mossa una “pugnalata alle spalle”.

I leader mondiali, i diplomatici, i membri del Congresso e persino le celebrità hanno rapidamente condannato la Turchia, ma la comunità internazionale deve ancora agire con fermezza per fermare l’offensiva.

Nel frattempo migliaia di persone stanno sfollando, la situazione si sta trasformando in emergenza umanitaria .

Fonte Rudaw Net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.