Crea sito

Salvini contestato a Genova, un antifascista gli urla: “I porti chiusi hanno ammazzato migliaia di persone”

Contestazione per il leader della Lega Matteo Salvini durante la visita a un gazebo del Carroccio in centro a Genova: un ragazzo ha avvicinato Salvini nel bagno di folla per i selfie e una volta al suo fianco gli ha urlato: “I porti aperti salvano vite, i porti chiusi condannano a morte”migliaia di persone, Salvinii..

Mascherine calzate, più o meno regolarmente, ma distanziamento dimenticato, sotto il sole delle tredici, davanti a un gazebo del carroccio. Il ragazzo si avvicina al leader della Lega per farsi scattare una foto, poi gli urla in faccia quello che pensa.. Guarda il Video

Il giovane è stato quindi allontanato dalla digos per venire identificato, tra vari insulti dei militanti della Lega presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.