Crea sito

Salvini contestato all’Aquila

Salvini contestato all’Aquila

Il ministro dell’Interno e vicepremier del governo Conte, è impegnato in questi giorni in un tour elettorale a sostegno dei candidati leghisti alle regionali in Abruzzo.

Ieri  il leale del Carroccio è stato a Teramo, dove un gruppo di simpatizzanti di Potere al popolo e di Teramo antifascista lo ha contestato tentando anche di avvicinarsi al corteo di auto del ministro, senza successo per via del dispiegamento di agenti. Un gruppo di contestatori ha cantato “Bella Ciao”, mentre altri si sono lasciati andare ad insulti personali nei confronti del vicepremier.

https://www.youtube.com/watch?v=n9_7Ht5EV8c

Eppure molti aquilani, nonostante la mazzata del terremoto, hanno saputo mantenere un senso di solidarietà di impegno politico di resistenza.Ieri sera, con questa resistenza, in molti sono scesi in piazza per contestare Salvini, le sue politiche razziste, le sue scelte al servizio dell’austerità europea.E sono molti che cominciano a scoprire i suoi trucchi, la propaganda sfacciata per mettere le masse povere italiane contro i migranti.Sicurezza significa altro. Significa investite nel nostro territorio. Significa costruire sicuro per prevenire gli eventuali terremoti, contro il dissesto idrogeologico, gli incendi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.