Crea sito

Sea wacht denuncia, un immigrato è affogato, si poteva intervenire prima

Sea wacht denuncia, un immigrato è affogato, si poteva intervenire prima

Sono le ore 14.08:del 23 maggio un’ora prima la  Sea Wacth ong avevo lanciato il “mayday relay”, l’allerta a tutte le navi nelle vicinanze per segnalare la presenza di un gommone in pericolo. Troppo tardi, nonostante la richiesta di aiuto un uomo annega .

Le immagini del gommone alla deriva

Le conseguenze letali della politica europea in materia di migrazione: almeno una persona  è stata  vista annegare nei filmati registrati dall’equipaggio del nostro aereo di ricognizione moonbird. Una nave italiana  era   vicina ma non interviene nonostante la nostra richiesta  di mayday. Invece, ha aspettato l’arrivo della così chiamata guardia costiera libica, che alla fine ha illegalmente restituito i sopravvissuti alla Libia lacerata dalla guerra.

E’ quanto denuncia la Ong “Sea Wacht” dopo aver registrato le immagini del annegamento di un immigrato . Nel video si sente in inglese la richiesta di aiuto ..Attenzione:Imbarcazione alla deriva in pericolo, imbarca acqua, i tubolari sono sgonfi, le persone a bordo sono in pericolo di vita,è richiesta assitenza immediata.Papa nove quattro due mi ricevete ? E poi ancora Mayday realy, may day,siete la nave più vicina,”rivolgendosi alla Bettica una nave della Marina militare italiana”nel frattempo si vede un immigrato scomparire tra i flutti delle onde .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.