Crea sito

Siria – Usate armi al fosforo bianco o Napal ? la Turchia nega.

 Milano 21 Ottobre 2019

L’Osservatorio siriano per i diritti umani, gruppo di monitoraggio con sede nel Regno Unito e un’ampia rete di fonti sul terreno, afferma  di non poter confermare l’uso di napalm e fosforo bianco, ma il suo direttore Rami Abdel Rahman riferisce che c’è stato un aumento di ferite per ustioni negli ultimi due giorni e la maggior parte delle vittime proviene dalla zona di Ras al-Ain.

Funzionari curdi hanno pubblicato sui social network un video che mostra bambini con ustioni e un medico della provincia di Hasakeh afferma che sono compatibili con l’uso di armi non convenzionali.

I curdi chiedono indagini internazionali sui feriti

Un portavoce delle Forze democratiche siriane, dell’esercito  della regione autonoma del Kurdistan, ha invitato le organizzazioni internazionali a inviare esperti: «Invitiamo le organizzazioni internazionali a mandare le loro squadre per indagare su alcune ferite riportate negli attacchi», ha detto sui social network Mustefa Bali, aggiungendo che «nelle strutture mediche nel nordest della Siria mancano team di esperti».

Dopo 8 giorni di accanita resistenza da parte dei nostri combattenti contro i mezzi corazzati  pesanti e gli attacchi aerei della Turchia a Serêkaniyê,la situazione si è aggravata.I Turchi bombardano tutto, dai civili in fuga, alle infrastrutture. Sospettiamo che siano state usate armi chimiche,

“Ci sono molte prove  che le armi chimiche  vengano utilizzate nei bombardanti . Le ferite che curiamo negli ospedali non sono affatto normali lesioni”, ha detto il dott. Manal Mohammed, capo del consiglio sanitario del Rojava, mercoledì sera a Rudaw.

Dai  rapporti e sui segnali che riceviamo dalla città assediata sospettiamo che vengano usate armi non convenzionali contro i combattenti SDF ..

Intanto il padre del bambino ha dichiarato che Hamid sta soffrendo molto a causa delle ustioni
“A causa dell’incidente, il suo stato psicologico si è deteriorato”, ha detto. “E quando i medici gli chiedono se ha dolori, gli dice semplicemente” sì “.”

Mohammed Hamid, 13 anni, è stato ferito durante l’offensiva turca per prendere Sari Kani dalle forze democratiche siriane (SDF). Funzionari medici locali hanno accusato la Turchia di usare armi non convenzionali e vietate nella battaglia, accuse che la Turchia nega.Accuse seccamente respinte da Ankara. «Tutti sanno che l’esercito turco non ha armi chimiche nel suo arsenale. Alcune informazioni ci indicano che» i curdi dello «Ypg usano armi chimiche per poi accusare la Turchia», ha replicato il ministro della Difesa turco Hulusi Akar

Una squadra della Mezzaluna Rossa curda è stata programmata per visitare Sari Kani venerdì un tentativo di evacuazione dei feriti, ma  gli è stato impedito di entrare in città dalle forze ribelli  sostenute dalla Turchia.


Secondo  l’Osservatorio siriano per i diritti umani (SOHR), 300.000 civili sono già stati sfollati a causa delle operazioni della Turchia. A partire da venerdì, 235 persone sono morte nella lotta tra Turchia e SDF.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.